_________________

Annunci

Nuovi arrivati in Svezia

UFFICIO INFORMAZIONI DELLA FAIS

Il nostro ufficio informazioni per nuovi arrivati dall’Italia è aperto tutti i lunedì dalle 10.00 alle 14.00. Se avete bisogno di parlare con noi su questioni di carattere burocratico, potete prenotare un incontro scrivendo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Vi risponderemo con data, orario e indirizzo entro 24 ore.

Informazioni utili per chi vive o vuole trasferirsi in Svezia

Poiché la Svezia è uno stato membro dell’Unione Europea, i cittadini UE possono venirci senza il bisogno del visto avvalendosi del “diritto di libera circolazione delle persone”. Tuttavia se si intende rimanere per un lungo periodo in questa nazione, bisogna fare alcuni passi importanti, come ad esempio trovare una sistemazione, prendere il Personnummer (codice fiscale svedese) o il Samordningsnummer (codice fiscale svedese temporaneo), iscriversi ad arbetsförmedlingen (ufficio del lavoro), se necessario, registrare il proprio domicilio svedese e apprendere la lingua del posto in quanto l’inglese, contrariamente da quanto spesso si legge, può aiutare solo in un primo momento ma sapere lo svedese è una cosa molto importante.

Trovare una sistemazione

La situazione delle case in Svezia è  un po’ satura, di fatti potrebbe prendere più del tempo immaginato. Se possibile è meglio rivolgersi, dall'Italia, ad amici prima del trasferimento. Una buona soluzione iniziale potrebbe essere soggiornare in uno dei vari Ostelli (Vandrahem) a prezzi modici. Si può anche cercare un alloggio in subaffitto, ma si consiglia di non fidarsi di contratti stipulati via internet o perlomeno non pagare anticipatamente l’affitto prima di un incontro con la controparte!

Personnumer o Samordningsnummer

Prendere il codice fiscale svedese è la cosa più importante per chi intende trasferirsi in questa nazione. Senza di questo si è in sostanza dei turisti. Il Personnumer si ottiene in due modi: per ricongiungimento familiare o dietro esibizione di un contratto di lavoro, della durata di più di sei mesi, di un’azienda in Svezia. 

Un terzo modo è quello di dimostrare a Skatteverket (l’ufficio delle tasse) di possedere risorse economiche sufficienti e costanti nel tempo, così da essere in grado di mantenersi autonomamente. Non esiste una somma standard di risorse economiche da garantire (è comunque prassi considerare necessario un’entrata mensile di circa 13 000 corone svedesi).

Se non si è in grado di soddisfare le richieste per il Personnummer, è possibile richiederne uno temporaneo, il Samordningsnummer. Ottenere questo numero è più semplice; se si ha un contratto di lavoro, che però non soddisfa i requisiti minimi per otterene il Personnummer, è possibile richiedere a Skatteverket il codice fiscale temporaneo.

Se non si ha un contratto di lavoro, non è possibile chiedere a Skatteverket tale numero, bisogna quindi iscriversi ad Arbetsförmedlingen (l’ufficio del lavoro), che richiederà per voi il codice. 

Iscriversi ad Arbetsfömedlingen (ufficio del lavoro)

Iscriversi a quest’ufficio non è difficile, ma richiede di saper parlare se non lo svedese, un buon inglese almeno. Bisogna portare con sé un documento d’identità (meglio se il passaporto) e tutto quello che potrebbe essere utile per formare un profilo, il più dettagliato possibile, nel database. L’ufficio assegnerà un tutor che affiancherà l’iscritto nella sua ricerca di lavoro. Ogni mese è richiesto di compilare un rapporto sulla ricerca del lavoro effettuata.

Registrare il proprio domicilio svedese

Per farlo si deve andare a Skatteverket e compilare un modulo in cui è necessario inserire il proprio Personnummer o Samordningsnummer, l’indirizzo di casa, e altri dati.

Imparare la lingua

La Svezia offre tantissime possibilità per la formazione linguistica dei “nuovi arrivati”, la più famosa, oltre che gratuita, è lo “SFI” o “Svenska för invandrare” (svedese per immigrati) Sebbene per usufruirne sia richiesto il personnummer, i cittadini UEpossono accedervi anche senza, ma devono comunque aver registrato, precedentemente, a Skatteverket il proprio domicilio svedese ed avere un documento d’identità valido (preferibilmente il passaporto).

Per iscriversi bisogna andare allo SFI Centrum e, se è tutto in regola, si potrà eseguire un test di verifica per il proprio livello di conoscenza della lingua. Una volta finito il test è richiesto di scegliere una scuola ed un orario.

Qualche giorno dopo sarà recapitato via posta l’invito per iniziare i corsi nella scuola scelta.

Un’ulteriore alternativa è di studiare lo svedese privatamente presso le diverse scuole private "studieförbund" (ABF, Folkuniversitetet, ecc.). Oppure di farlo in Italia prima di trasferirsi. 

Aprire un’attività in Svezia

Qui in Svezia è anche possibile avere un’attività in proprio. Creare un’azienda non é complicato, ma é necessario avere il personnummer. Ulteriori informazioni (in inglese) si trovano consultando il Bolagverket.

Consigliamo di consultare il sito del Migrationsverket (ufficio immigrazione), dove si potranno trovare  informazioni in diverse lingue.

Inoltre si può scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. e fissare un appuntamento presso lo sportello nuovi arrivati. Lo sportello è aperto solo il lunedì dalle 10 alle 14 e solo quando ci sono appuntamenti.

La FAIS, che è la federazione delle associazioni italiane in Svezia non può procurare lavoro o offrire un’abitazione.

Consigliamo, una volta in Svezia, di iscriversi a una delle tante associazioni italiane dove si possono incontrare connazionali, parlare italiano e chiedere informazioni su eventuali lavori e/o abitazioni.   

Alcuni link utili per gli italiani in Svezia

Ufficio immigrazione: www.migrationsverket.se

1.       Skatteverket (Ufficio delle tasse che rilascia anche il personnummer): www.skatteverket.se
2.       Istituto italiano di cultura: www.iicstockholm.esteri.it/IIC_Stoccolma
3.       Ambasciata d'Italia in Svezia: http://www.ambstoccolma.esteri.it/ambasciata_stoccolma
4.       Consolati d’Italia in Svezia
www.ambstoccolma.esteri.it/Ambasciata_Stoccolma/Menu/Ambasciata/La_rete_consolare
5.       Missione Cattolica Italiana di Stoccolma: www.missionecattolicaitaliana.se 

Articoli correlati