_________________

I vincitori della IX Edizione del Premio “Pietro Conti – scrivere le migrazioni”

COMUNICATO STAMPA: La Giuria della IX Edizione del Premio Pietro Conti ha concluso la valutazione e proclamato i vincitori della IX Edizione del Premio Pietro Conti

La Giuria del Premio biennale Pietro Conti, composta in questa occasione dal Prof. Francesco Berrettini, dal Prof. Francesco Calvanese, dalla Dott.ssa Catia Monacelli, dal Dott. Mauro Pianesi, dal Prof. Fabrizio Scrivano e dal Dott. Alberto Sorbini ha emesso il verdetto sulla IX Edizione del Premio.

Filef Nuova Emigrazione-Belgio: la campagna referendaria all'estero entra nel vivo

Accade sempre più spesso, ora che si è entrati nel vivo della campagna referendaria. Durante una delle tante distribuzioni dei volantini per sostenere le ragioni del No, qualcuno non prende il volantino, ma a bassa voce e con fare circospetto ti dice “non lo posso dire in pubblico, sai questi renziani sono un po’ vendicativi, ma io voterò no al referendum, grazie per il vostro lavoro”. E si allontana frettolosamente per non destare sospetti. La campagna per il referendum costituzionale entra nel vivo anche per gli italiani all’estero.

Ministra Boschi a B. Aires: la lettera del Comitato per il NO al Referendum consegnata alla ministra

Si è tenuta a Buenos Aires la visita della Ministra per le Riforme Istituzionali e Rapporti con il Parlamento, Maria Elena Boschi, che ha così lanciato ufficialmente all’estero la campagna elettorale per il referendum costituzionale di dicembre venturo.

Il Comitato per il NO di Buenos Aires ha colto l’occasione per consegnare a mano alla Ministra Boschi una lettera spiegando la sua posizione. Segue il testo della lettera.

"LA CRISI DEL LAVORO, LA CRISI DELL'EUROPA": È ONLINE IL NUOVO NUMERO DI "BELLA CIAO BELGIO"

Le ferie pagate hanno ottant'anni. Come si festeggia? Con la mobilitazione dei lavoratori contro la Loi Peeters, che per "riformare" il mercato del lavoro attacca i diritti acquisiti in decenni di battaglie. Copione trito e ritrito: al grido di "più flessibilità" si materializzano più ore supplementari, più lavoro interinale, maggiori benefici per le imprese e sempre meno garanzie di sicurezza sociale. E mentre il numero degli studenti lavoratori raddoppia, il lavoro nero dilaga, soprattutto tra i minori di 18 anni.

Referendum Costituzionale: la FILEF è per il NO

Comunicato Filef Nazionale

La Riforma Costituzionale proposta dal Governo, che è sottoposta a Referendum confermativo, incide fortemente - e negativamente - sulla rappresentanza parlamentare dei cittadini italiani all’estero.

Referendum Costituzionale: IMPORTANTE ! Possono votare anche i TEMPORANEAMENTE all’estero

Chi è TEMPORANEAMENTE all’estero (e pensa di non rientrare in Italia per il Referendum) può facilmente votare per il NO. IL DIRITTO DI VOTO degli ITALIANI TEMPORANEAMENTE RESIDENTI ALL’ ESTERO, per motivi di studio, di lavoro o di cure mediche PUÒ ESSERE EFFETTUATO PER CORRISPONDENZA. E’ necessario compilare il MODULO del Ministero dell’Interno che trovate allegato o potete scaricare a questo link:  Clicca qui per scaricare il modulo.

Basta con le bombe: l'editoriale di Frank Barbaro su Nuovo Paese di settembre 2016

L’immagine recente di Omran, il bimbo di 5 anni di Aleppo estratto vivo dalle macerie di un palazzo colpito da un bombardamento, ha commosso il mondo e soprattutto il mondo del "primo mondo". Una simile ondata di compassione è stata esibita un anno fa, il 2 settembre 2015, quando Aylan Kurdi, un bimbo di 3 anni, è stato pescato morto nella spiaggia di Bodrum, in Turchia: era partito dal Kurdistan siriano insieme alla sua famiglia in cerca di rifugio.

Migrazioni internazionali a un bivio: Seminario italo-tedesco della Filef a Orvieto

Si è svolto ieri ad Orvieto, presso la struttura della Cramst, un seminario italo-tedesco organizzato da Filef nazionale, Filef Basilicata e dal Circolo “Carlo Levi” di Berlino sul tema delle migrazioni internazionali. Nell’ambito dell’incontro, a cui hanno preso parte 30 operatori sociali tedeschi in tour nel centro Italia con un programma di incontri organizzato del Circolo Levi in collaborazione con la Volkhochschule di Berlino-Charlottenburg, sono state messe a confronto la situazione italiana e tedesca e presentante alcune significative esperienze tra cui quella realizzata da Filef Basilicata per l’accoglienza di minori non accompagnati provenienti da paesi africani e asiatici e quella del centro del Comune di Viterbo che accoglie prevalentemente minori provenienti dall’Eritrea.

Frontiere Europa: inchiesta sulla nuova emigrazione italiana in Belgio

Ieri, 11 giugno 2015, presso l’Istituto Italiano di Cultura di Bruxelles, si è tenuta una conferenza dal titolo “Frontiere Europa – La nuova migrazione italiana in Belgio: nuove rotte, confini e diritti”, organizzata da La Comune del Belgio asbl in collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura di Bruxelles. Durante l’iniziativa sono stati resi pubblici i risultati dell’inchiesta condotta dalla Comune del Belgio nel 2014, a 500 nuovi migranti di eta’ compresa tra i 18 e i 35 anni.

Articoli correlati